Terapia di coppia

Una crisi, una controversia, una perdita di desiderio… terapia di coppia

In coppia, ci sono degli alti e bassi. Ma cosa fare quando i due partner non riescono più a capirsi, quando uno non vede nient’altro che i problemi dell’altro e quando pensa che non si tratti più di una semplice crisi momentanea?

Introdurre un terzo nella relazione potrà permettere di ristabilire la comunicazione.

Crisi di coppia

La crisi della coppia è un segnale molto forte del disagio relazionale in cui viviamo, allo stesso tempo ci permette di riflettere sui profondi cambiamenti dei ruoli sessuali e familiari e sulla possibilità di trovare solide basi sulle quali costruire un rapporto di coppia.

La coppia è composta di tre parti: due individui e una relazione (io- tu- noi), dove ogni parte ha un significato nella vita di coppia. Qualsiasi cosa una persona faccia, bisogna che l’altro risponda e questa risposta modella quella persona e viceversa. Questa sequenza ripetuta dà origine a un modello che si traduce in regole per la relazione. Ciò stabilisce i parametri per la relazione.

Psicoterapia di coppia

Molte coppie passano anni nel cercare di non rivelarsi l’un l’altro per come sono davvero, solo al fine di mantenere un’illusione di completa unità. Può sopraggiungere la consapevolezza di aver “tradito” molto a lungo sé stessi sul piano della propria autenticità: è il non voler sapere, il non voler capire e il non voler vedere.

Originariamente l’approccio terapeutico si basava unicamente sulla patologia e sull’eliminazione dei sintomi, negli ultimi anni si è sviluppato un approccio diverso da questo, basato sulla crescita e sullo sviluppo della coppia e degli individui che la costituiscono. Una coppia può essere considerata sana quando è presente chiarezza di regole, di ruoli e di messaggi. A causa della complessità della vita contemporanea, i partner devono costantemente ridefinire e rendere esplicite le loro idee e aspettative nei confronti della relazione, del compagno e di sé stessi. Senza chiarezza e coerenza, possono emergere frustrazione e conflitto.

Obiettivo della Terapia di Coppia

La terapia di coppia ha come obiettivo quello di affrontare il disagio, attraverso la rinegoziazione del “contratto” di coppia: il contratto che la coppia negozia all’inizio della relazione, può andare incontro a nuovi bisogni, diventa quindi necessario cambiare il contratto in relazione al mutamento delle circostanze e dei bisogni. Le coppie hanno bisogno di essere aiutate a costruire nuove capacità interattive. La terapia può normalizzare la situazione di stress, contestualizzare le situazioni problematiche e promuovere la possibilità di allargare il repertorio dei comportamenti della coppia in trattamento. Il terapeuta può aiutare la coppia a ricontrattare la relazione in base alle preferenze, competenze e risorse di ciascun partner e può richiedere anche lo sviluppo di competenze completamente nuove.

Se Lei ha ulteriori domande o dubbi, La invitiamo a contattarci per una consulenza, telefonando o mandando un’email all’attenzione dello psicologo desiderato.

terapia di coppia

 www.psychologue-belgique.be

 

Menú